Andrew Garfield Continúen la saga de The Amazing Spider-Man 2021 No Way Home

Continúen la saga de The Amazing Spider-Man con Andrew Garfield. Hoy 15 de diciembre acabo de salir del cine y vi algo increíble, Andrew Garfield regresando como Spiderman después de 7 largos años. Se veia aún mejor que antes y su cara nos decía que todavia tiene algo que ofrecernos, algo que contar.

Andrew es un actor increíblemente talentoso que merece tener la oportunidad de terminar su trilogía, su Spiderman es el favorito de muchos y actualmente está ganandose mas fans cada día.

Verlo de nuevo en Spiderman No Way Home fue una experiencia increible y no solo eso, su Peter Parker aún tiene muchas experiencias por vivir y muchas historias que contar, por eso me gustaría pedir que por favor apoyen esta petición y tambien esparsan la voz para que Marvel y Sony continúen con su saga, ya que el tiene mucho que dar.

Spider-Man: No Way Home Pelicula Completa è uscito ieri, mercoledì 15 dicembre, e si è rivelato quel successo annunciato che già le prevendite dei biglietti – andati subito a ruba – avevano lasciato intuire. I dati del boxoffice in Italia parlano chiaro, e sono da record: la pellicola è arrivata in 600 sale sul territorio nazionale e ha incassato nel suo primo giorno quasi 3 milioni di euro (precisamente 2,915.722 euro, con circa 380.000 biglietti strappati) facendo così il miglior debutto per quanto riguarda tutta la saga di Spider-Man e in generale i numeri più alti mai registrati per un film di supereroi non corale.

Questa ennesima battaglia di Spider-Man e questo ennesimo successo non solo fanno più rumore del solito, ma hanno un valore materiale e simbolico molto più alto che in precedenza. L’industria cinematografica infatti è stata colpita in maniera molto dura dalla pandemia, e le vette toccate dall’Uomo Ragno nella sua ultima avventura, come grattacieli di Manhatthan, somigliano a quelle del passato (un tema, il rapporto tra presente e passato, che curiosamente intreccia anche lo sviluppo narrativo del film). Chiaramente, non tutti le opere hanno l’appeal trascinante di un nuovo Spider-Man sul grande pubblico, ma il punto è che se quelle cose che funzionavano tornano a replicare certe dinamiche, allora c’è la speranza che tutto il resto dell’industria possa tornare a respirare.

ARTIKEL MENARIK  Cara Mempercepat Browsing Internet Untuk Android

Stando alle parole di Rothman, a quanto pare gli accordi si basano anche sulla “cessione” reciproca di supereroi per i rispettivi film, e il bilancio deve tornare sempre in pari: per esempio, in No Way Home ci sarà Doctor Strange/Benedict Cumberbatch, quindi Sony è “in debito” di un prestito. È quindi pressoché certo che Marvel vorrà esercitare quest’opzione, e quindi in uno dei prossimi film crossover o corale troveremo il buon vecchio Spidey.

È doveroso osservare che questo è, in un certo senso, lo scenario peggiore: nel senso che potrebbero esserci molti più scambi in futuro, semplicemente non sono ancora stati decisi. Ma visto che sempre la dirigenza Sony negli scorsi giorni ha confermato l’intenzione di produrre un’altra trilogia di Spider-Man, sempre con Tom Holland e sempre nel MCU, è quantomeno lecito ipotizzare che vedremo il supereroe in altri film prodotti direttamente da Marvel.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *